Socialize

Commissione Europea contro Italia, allo studio sanzioni per ‘punire’ il nuovo indebitamento

    di  .  Scritto  il  22 novembre 2018  alle  7:00.

La Commissione europea ha intrapreso i primi passi per sanzionare l’Italia in merito alla recente legge di bilancio. La misura sarà presa in considerazione dei timori legati all’ulteriore indebitamento del Paese. Il governo italiano ha reagito sostenendo di voler mantenere le scelte fatte.

“Con ciò che il governo italiano ha messo sul tavolo, riteniamo che il paese rischi di scivolare nell’instabilità” ha detto il vice presidente della Commissione, Valdis Dombrovskis.

L’Europa aveva già chiesto all’Italia di rivedere la finanziaria, Roma ritiene invece che la manovra appena approvata consenta all’Italia di uscire dalla prolungata fase di crisi e di imboccare un percorso di crescita strutturale.

Tra le sanzioni che l’UE potrebbe comminare c’è una multa pari allo 0,2% del pil che all’Italia costerebbe miliardi di euro; un’altra decisione potrebbe essere quella di bloccare tutti i fondi di sviluppo europei.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *