Socialize

India: dopo dubbi e tentennamenti arriva per la prima volta Ikea

    di  .  Scritto  il  10 agosto 2018  alle  7:00.

Il gigante globale dei mobili fai da te, Ikea, ha aperto il suo primo negozio in India, nella città meridionale di Hyderabad. Per gli osservatori si tratta di una possibile ulteriore svolta per la società svedese, che però porta con sé anche nuove sfide.

Con una crescente classe media, l’India è effettivamente un mercato appetibile per una firma come Ikea; in termini demografici aggredire il mercato indiano significa condurre un’operazione commerciale in uno dei Paesi più popolosi del pianeta.

Il problema potrebbe venire più dal fattore costo che di fatto è il fattore che finora aveva tenuto lontano Ikea, come pure affermato dall’amministratore delegato della società, Jesper Brolin. Un altro problema era legato alla proprietà, ma una norma del 2012 ha consentito a società straniere di detenere il 100% delle quote di filiali locali.

Insomma, Ikea ci ha messo un po’ di tempo, ma alla fine sembra aver trovato la quadra giusta per portare quello che è ormai un marchio globalmente riconosciuto anche in India.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *