Socialize

Mali: respinto il ricorso delle opposizioni, per le presidenziali si va al secondo turno

    di  .  Scritto  il  9 agosto 2018  alle  7:00.

La Corte Costituzionale ha respinto il ricorso presentato dall’opposizione e confermato il secondo turno delle presidenziali il prossimo 12 agosto. L’opposizione aveva denunciato brogli e sostenuto la vittoria del suo candidato, Soumaila Cissé, nel confronto con il capo di Stato uscente Ibrahim Boubacar Keita.

Per la Corte Costituzionale invece non ci sono i presupposti per accogliere il ricorso. Sono dunque confermati i risultati provvisori che vedevano Keita in testa al primo turno con il 41,70% dei voti (un livello leggermente più alto di quello che gli era stato attribuito lo scorso 2 agosto) contro il 17,78% dei consensi che invece sono andati  a Cissé.

Il presidente della Corte Costituzionale, Manassa Danioko, ha definito “irricevibili” la gran parte delle richieste avanzate dall’opposizione e respinto anche le accuse mossegli personalmente contro da Cissè e da altri due candidati di opposizione.

Per il Mali, instabilità politica e incertezze non farebbero che aggravare ulteriormente una situazione che si è fatta per molti versi più difficile che non nel 2013. Le aree ‘insicure’ si sono estese negli ultimi mesi nonostante la presenza di contingenti militari internazionali con gravi ripercussioni sull’economia nazionale. Dal nord le irruzioni jihadiste sono arrivate al centro e al sud del Paese toccano anche Paesi vicini come Niger e Burkina Faso.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *