Socialize

Posizioni contrastanti su diritti umani e sovranità, ed è crisi tra Canada e Arabia Saudita

    di  .  Scritto  il  7 agosto 2018  alle  7:00.

Crisi diplomatica tra Canada e Arabia Saudita. Riad ieri ha espulso il rappresentante diplomatico di Ottawa e richiamato il proprio dopo la pubblicazione di un Tweet da parte della missione canadese. Nel Tweet, l’Ambasciata canadese di era detta “gravemente preoccupata” da una recente ondata di arresti di militanti per i diritti umani chiedendone l’immediata liberazione insieme ad altri difensori dei diritti umani arrestati in precedenza.

La reazione saudita non si è fatta attendere e non si è limitata alla sfera diplomatica: il regno ha infatti bloccato tutte le transazioni commerciali e gli investimenti. E ha bloccato un piano di borse di studio a favore di cittadini sauditi che che volevano studiare in Canada. “Rifiutiamo ogni ingerenza nei nostri fatti interni e trattiamo qualunque ingerenza in maniera determinata” ha detto il ministro degli Affari Esteri, Adel al-Jubeir, in una nota letta in televisione.

Da parte sua, il Canada ha chiesto delucidazioni esprimendo preoccupazione e ribadendo il proprio attaccamento a valori come i diritti umani, i diritti delle donne e la libertà di espressione.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *