Socialize

Somalia: prova di forza degli shebab, a Kismayo la situazione resta incerta

    di  .  Scritto  il  24 luglio 2018  alle  7:00.

Un attacco contro una base militare nel sud della Somalia ha ricordato la forza che ancora adesso gli shebab sono in grado di esprimere. Al di là dei caduti tra le fila governative (27 morti secondo primi bilanci), gli shebab hanno dimostrato le loro conoscenze militari unite alla possibilità di ricorrere a modalità come l’attacco suicida.

In effetti è quanto avvenuto ieri. Prima l’attacco suicida in grado di aprire la strada al grosso del commando che è quindi riuscito a prendere il controllo di una base a una trentina di chilometri dalla città portuale di Kismayo.

Subito dopo ne è scaturito un ulteriore conflitto a fuoco al termine del quale, secondo fonti governative, 86 shebab sono rimasti uccisi. Un numero che dà anche l’idea della forza numerica che gli shebab sono capaci di esprimere.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *