Socialize

Grande distribuzione e profitti, gli agricoltori sono i grandi sconfitti

    di  .  Scritto  il  22 giugno 2018  alle  7:00.

Un’inchiesta condotta da Oxfam ha dimostrato numeri alla mano quella che è una generale consapevolezza: la grande distribuzione macina profitti, agli agricoltori restano le briciole del business e tutti i rischi collegati al loro mestiere.

In un suo rapporto, l’Ong ha messo in luce la mole di profitti generata dalle prime otto aziende della grande distribuzione e l’entità dei dividendi distribuiti agli azionisti. Secondo questo conteggio nel solo 2016 queste aziende hanno realizzato vendite per 1000 miliardi di dollari realizzando profitti per 22 miliardi di dollari.

“Invece però di reinvestire nei loro fornitori, queste aziende hanno riversato nello stesso anno più di 15 miliardi di dollari in dividendi agli azionisti” si legge nel rapporto intitolato ‘Oltre il codice a barre, le ineguaglianze della filiera’.

Facendo degli esempi, Oxfam ha citato il caso della francese Carrefour, la quale nel 2016 ha macinato utili per 894 milioni di dollari, 510 milioni dei quali finiti in dividendi agli azionisti. Se, ha sottolineato Oxfam, Carrefour avesse dirottato l’1% di questa cifra agli operai vietnamiti che la riforniscono di gamberetti avrebbe consentito a 14.200 persone di migliorare drasticamente la propria vita.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *