Socialize

Yemen: attacco saudita contro il porto di Hodeidah apre una nuova fase del conflitto

    di  .  Scritto  il  14 giugno 2018  alle  7:00.

Una grande offensiva della coalizione saudita è stata avviata ieri contro il principale porto dello Yemen, Hodeidah, controllato dalle milizie Houthi. Così il governo di Riad e i suoi alleati pensano di imprimere, secondo diversi osservatori, una svolta a un conflitto che finora ha visto soprattutto indicibile sofferenze da parte della popolazione civile. 

Aerei da combattimento e navi militari di diversi Paesi arabi hanno preso parte all’attacco contro una delle roccaforti Houthi che comunque controllano la capitale Sanaa e la maggior parte delle aree abitate.

La coalizione a guida saudita spera in una netta vittoria che costringa gli Houthi, sostenuti dall’Iran, a trattare la pace. A sostegno di Riad e dei suoi alleati ci sono Stati Uniti e Gran Bretagna che sono anche tra i principali fornitori di armamenti dei sauditi.

L’operazione contro Hodeidah è cominciata allo scadere di un ultimatum di tre giorni annunciato dagli Emirati Arabi Uniti che avevano chiesto il ritiro degli Houthi dal porto.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *