Socialize

Stati Uniti: e se Trump volesse distruggere l’Occidente?

    di  .  Scritto  il  12 giugno 2018  alle  7:00.

Se un presidente degli Stati Uniti avesse per qualche motivo un piano segreto per distruggere l’Occidente cosa farebbe? Esattamente ciò che sta facendo Donald Trump.

Ad argomentare questa considerazione, in un articolo di fondo pubblicato dal New York Times, è stato l’opinionista David Leonhardt. Nel suo articolo, Leonhardt non ha ovviamente certezze o prove di questo ragionamento, ma arriva a questo risultato leggendo le varie iniziative prese da Trump e giustificate sulla base di dati definiti “falsi”.

In questo piano segreto, gli Stati Uniti dovrebbero rimpiazzare i vecchi alleati occidentali con nuovi attori. E, paradossalmente, se da un lato bastona Germania, Canada e tutti gli altri componenti del G7, dall’altra parte – scrive Leonhardt – Trump è pronto a cercare scuse per l’annessione della Crimea da parte della Russia così come è pronto a lasciare prima la riunione del G7 per recarsi a Singapore, dove oggi incontrerà l’uomo forte della Corea del Nord.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *