Socialize

Turchia: elezioni, Erdogan ancora avanti ma perde la maggioranza assoluta

    di  .  Scritto  il  8 giugno 2015  alle  8:12.

Per la prima volta in 13 anni il partito del presidente turco Recep Tayyip Erdogan avrà qualche difficoltà a formare un governo di maggioranza dopo aver visto ridurre sensibilmente la propria rappresentanza in occasione delle elezioni di ieri.

Pur conquistando il 41% delle preferenze, l’Ak è infatti lontana dal risultato del 2011 quando riuscì ad assicurarsi circa la metà dei voti. A fare un grosso passo avanti assicurandosi per la prima volta un posto in parlamento è stato il partito filocurdo Hdp a cui è andato oltre il 10%.

Il risultato è considerato da molti osservatori un colpo pesante per Erdogan il scopo era quello di conquistare i due terzi dell’elettorato così da avere i numeri per trasformare la Turchia in una repubblica presidenziale.

Ahmet Davutoglu, capo del governo, ha comunque sottolineato che l’Akp è ancora vittorioso e resta il primo partito pur ricordando che “il voto popolare è sopra a tutto e che il governo si comporterà di conseguenza”.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *