Socialize

La Cina contro gli iPhone, “minacciano la sicurezza nazionale”

    di  .  Scritto  il  14 luglio 2014  alle  6:00.

I telefoni iPhone venduti dalla statunitense Apple sono una minaccia per la sicurezza nazionale della Cina a causa del suo dispositivo di geo-localizzazione. Lo ha detto alla televisione pubblica cinese CCTV Ma Ding, direttrice dell’istituto di sicurezza su internet dell’Università della sicurezza pubblica del popolo, secondo cui, attivando un parametro di questo smartphone, è possibile raccogliere “dati molto sensibili”.cinaiphone

Ad esempio, “se l’utente è un giornalista, è possibile conoscere i luoghi in cui è stato, dove ha fatto le interviste, e si può anche sapere su cosa ha lavorato”, spiega Ma Ding in un programma di approfondimento trasmesso nel weekend da CCTV.

Secondo Ma, la geo-localizzazione di milioni di utenti di iPhone consente di ottenere informazioni sulle condizioni di vita o sull’economia di un paese, compresi i “segreti di stato”.

Le affermazioni di Ma hanno hanno suscitato le reazioni di diversi esperti, anche cinesi, secondo cui anche altri smartphone potrebbero rappresentare gli stessi rischi di un iPhone.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *