Socialize

Portogallo: causa crisi si ridurrà del 20% il numero dei militari

    di  .  Scritto  il  12 aprile 2013  alle  7:00.

portogallo-esercitoPer i prossimi sette anni, fino al 2020, il Portogallo taglierà circa il 20% dei suoi militari, dagli attuali 38.000 a circa 30.000, ha annunciato ieri il ministro della Difesa portoghese Pedro Aguiar-Branco.

Durante la presentazione pubblica del nuovo piano del settore elaborato dal governo e intitolato “Defesa 2020”, Aguiar-Branco ha confermato che la prima parte del taglio, 4.000 effettivi, sarà attuata entro i prossimi 20 mesi.

Il documento, che dovrebbe essere approvato oggi dal consiglio dei ministri, prevede anche altri tagli, frutto della delicata situazione economica del paese, che attraversa la peggiore crisi in decenni sotto le rigide condizioni di un piano di salvataggio internazionale.

La Difesa, il cui finanziamento statale corrisponde a circa l’1% del Pil portoghese (2 miliardi di euro), soffre dal 2009 una serie di tagli al bilancio. Varie associazioni militari hanno pubblicamente criticato alla fine del 2012 la politica di austerità del governo conservatore nei confronti della Difesa, promuovendo in più di un’occasione delle manifestazioni alle porte della residenza del capo di stato.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *