Socialize

Israele: la vera storia del Prigioniero X e quella società fantoccio creata in Italia

    di  .  Scritto  il  20 febbraio 2013  alle  7:00.

Ben Zygier, l’agente del Mossad conosciuto fino a qualche giorno fa soltanto come il Prigioniero X e suicidatosi alla fine del 2010 in un carcere israeliano, sarebbe stato arrestato nel timore che rivelasse piani dei servizi segreti.israelezygier

In un articolo pubblicato ieri dal quotidiano Haaretz, si dà peso a diverse indiscrezioni secondo le quali Zygier sarebbe stato in realtà anche un agente dell’Asio, il servizio segreto dell’Australia, paese originario dello stesso Zygier che aveva doppio passaporto.

Secondo una ricostruzione accreditata dal giornalista Trevor Bormann, Zygier nei mesi precedenti l’arresto avrebbe lavorato con altri due individui alla creazione di una società fantoccio in Italia sulla base di istruzioni del Mossad. Questa società avrebbe avuto come obiettivo quello di esportare strumenti di comunicazione verso l’Iran e diversi paesi arabi.

Il Mossad avrebbe però scoperto i collegamenti di Zygier con l’Asio e a questo punto sarebbe intervenuto arrestando l’agente nel timore che la società venisse scoperta. La ricostruzione fatta da Haaretz non è confermata da altre fonti.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *