Socialize

Turchia: i primi missili Patriot operativi già nel weekend

    di  .  Scritto  il  24 gennaio 2013  alle  7:00.

Le prime batterie di missili terra-aria Patriot assegnati dalla Nato ad Ankara per proteggere il territorio turco da ipotetici attacchi missilistici dalla Siria saranno installate e pronte all’uso entro il prossimo weekend, ha detto ieri ai giornalisti il brigadier generale Gary Deakin, alto funzionario dell’Alleanza Atlantica.

Stati Uniti, Germania e Olanda stanno inviando i propri sistemi antimissile Patriot dopo la richiesta di aiuto alla Nato del governo turco per aumentare la difesa aerea del paese.

I militari olandesi, in missione nella provincia di Adana, saranno i primi ad installare i Patriot, e lo faranno “entro il fine settimana”, assicura Deakin.

Il contingente tedesco è invece impegnato a Kahramanmaras, a circa 100 chilometri dal confine con la Siria.

La Germania ha già inviato in Turchia 240 soldati, 130 container e 300 veicoli militari, mentre l’Olanda 200 soldati, 60 container e 160 veicoli militari. L’invio del contingente statunitense è previsto nelle prossime settimane.

Il dispiegamento dei sistemi Patriot lungo il confine della Turchia – membro della Nato – con la Siria è stato approvato il 4 dicembre, dopo che in ottobre una serie di bombardamenti siriani lungo il confine avevano ucciso cinque civili turchi.

Nella nota dell’Alleanza Atlantica si precisa che la Nato “si è detta d’accordo nell’aumentare le capacità di difesa aeree della Turchia per difendere la popolazione e il territorio turco e per contribuire alla diminuzione della crisi lungo il confine dell’Alleanza”.

Anche se la Nato ha ripetutamente sottolineato che il dispiegamento ha una valenza esclusivamente difensiva, alcune fonti fanno notare che i Patriot dispiegati in territorio turco sarebbero in grado di raggiungere la seconda città siriana, Aleppo, distante circa 60 chilometri.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *