Socialize

Egitto: Sisi presenta ufficialmente la candidatura, mancano gli avversari

    di  .  Scritto  il  25 gennaio 2018  alle  7:00.

Ha ufficialmente trasmesso ieri i documenti per la sua ricandidatura alla presidenza il capo di Stato uscente egiziano Abdel Fattah al-Sisi. I documenti, come riferito da varie fonti, sono stati consegnati all’Autorità nazionale per le elezioni.

Al-Sisi è il primo ad aver presentato una candidatura ufficiale. Nei giorni scorsi, l’ex capo di Stato maggiore Sami Anan, che aveva annunciato l’intenzione di farlo, era stato tratto in arresto per violazione del codice militare e per falsificazione di documenti.

A rinunciare a presentarsi per le elezioni in programma il prossimo 26 marzo è stato invece ieri Khaled Ali, noto avvocato impegnato in difesa dei diritti umani. Nel corso di una conferenza stampa, Ali ha detto che a spingerlo a questa decisione sono stati gli arresto di alcuni suoi collaboratori e un calendario elettorale giudicato troppo serrato. Si attende invece la conferma della candidatura di Mortada Mansour, patron della squadra di calcio Zamalek.

Nei mesi scorsi, diversi potenziali candidati si era alla fine messi da parte dopo aver annunciato l’intenzione di candidarsi. È stato il caso dell’ex primo ministro Ahmed Shafiq ritornato agli inizi di dicembre in Egitto dopo un periodo trascorso negli Emirati Arabi Uniti; ed è stato il caso del colonnello Ahmed Konsowa, condannato a dicembre a sei anni di detenzione per comportamento nocivo alle esigenze del sistema militare.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *