Socialize

Togo: ancora proteste contro Gnassingbé chiedendo alternanza al governo

    di  .  Scritto  il  18 dicembre 2017  alle  6:00.

Migliaia di togolesi hanno manifestato per le strade di Lomé chiedendo le dimissioni del capo dello Stato Faure Gnassingbé. Nelle stesse ore, quest’ultimo si trovava in Nigeria, ad Abuja, a presiedere il vertice dei capi di Stato e di governo della Comunità economica dei Paesi dell’Africa occidentale (Ecowas).

Le proteste non sono nuove, l’opposizione sta infatti periodicamente chiamando a raccolta i propri sostenitori reclamando la fine di una dinastia familiare che regge le sorti del Paese da oltre 50 anni.

La crisi togolese non era all’ordine del giorno al vertice Ecowas, ma nel comunicato finale l’organizzazione ha espresso “preoccupazione per le persistenti tensioni politiche” e ha auspicato un “dialogo nazionale aperto”.

L’opposizione togolese contesta in particolare l’impossibilità di un’alternanza al potere e definisce il Togo “una inaccettabile anomalia politica in seno alla regione”.

Il governo di Lomé aveva avviato consultazioni con diversi partiti, ma l’opposizione aveva contestato la scelta di limitare le consultazioni alle sole formazioni rappresentate in Parlamento.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *