Socialize

L’Unione Europea contro i giganti americani dell’Hi-Tech: pagate le tasse

    di  .  Scritto  il  5 ottobre 2017  alle  6:00.

L’Unione Europea fa sul serio e sta chiedendo centinaia di milioni di euro di tasse non pagate ai giganti della tecnologia, partendo da Amazon e Apple.

Ad Amazon è stato ordinato di pagare 250 milioni giustificati da accordi non equilibrati siglati con il Lussemburgo. La società statunitense ha negato di aver ottenuto vantaggi dal Lussemburgo. Secondo l’Ue invece Amazon avrebbe ottenuto il sostanziale vantaggio di non aver pagato tasse sui tre quarti dei propri profitti.

Più pesante potrebbe invece essere il conto per Apple o, meglio per l’Irlanda. La Commissione europea sta valutando di intentare un’azione legale contro l’Irlanda per la mancata riscossione di 13 miliardi di euro.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *