Socialize

Arabia Saudita: le donne ora possono guidare, così ha finalmente deciso re Salman

    di  .  Scritto  il  27 settembre 2017  alle  10:26.

Anche in Arabia Saudita si muove qualcosa nella direzione di un maggiore riconoscimento delle donne. Un piccolo passo che per altri Paesi della regione (si pensi all’Iran) è qualcosa di assodato ma che che nel conservatore regno del Golfo era fuori discussione. Almeno fino ieri, quando con un decreto firmato dal re Salman le donne sono state autorizzate a guidare.

D’ora in avanti, come confermato anche dal rappresentante saudita all’Onu, le donne potranno come gli uomini affrontare le prove d’esame per ottenere una patente e quindi guidare una vettura.

Era da qualche tempo che i venti di ‘protesta’ si facevano sentire nella stessa Arabia Saudita, con attiviste che sfidavano saltuariamente i divieti chiedendo spazio. Ora le donne potranno guidare e non dovranno chiedere ill permesso di un esponente maschile della famiglia d’origine.

Ovviamente non sono mancate le proteste della parti più conservatrici della società saudita secondo cui le donne non potrebbero guidare per motivi religiosi. E c’è chi, all’interno della comunità internazionale, pur sottolineando come si tratti di un passo avanti ricordi anche come l’eguaglianza tra generi in Arabia Saudita resti ancora un traguardo lontano.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *