Socialize

L’Onu resta in Somalia ma riduce il penso del contingente militare

    di  .  Scritto  il  1 settembre 2017  alle  11:35.

E’ stato rinnovato dal Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite il mandato della missione di peacekeeping internazionale a guida dell’Unione Africana in Somalia, nota con il suo acronimo Amisom.

Lo riferiscono i media locali e internazionali, precisando che il Consiglio di Sicurezza ha deciso di rinnovare la missione, giunta ormai al decimo anno, accogliendo comunque le richieste relative a una graduale riduzione dell’organico.

Il ritiro completo del contingente di pace è previsto per il 2020. La risoluzione approvata all’unanimità  estende il mandato di AMISOM fino al 31 maggio 2018.

Il Consiglio ha deciso di ridurre il livello di personale in uniforme dalle 22.126 unità attuali ad una forza massima di 21.626 entro la fine del 2017, per continuare a ridurre l’organico fino a 20.626 entro il 30 ottobre 2018, a meno che il Consiglio di sicurezza decida di accelerare il ritmo di riduzione.

“L’obiettivo a lungo termine per la Somalia, con il supporto dei partner internazionali, è che le forze di sicurezza somale assumano la piena responsabilità della sicurezza in Somalia, ”, afferma la risoluzione recentemente adottata.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *