Socialize

Stati Uniti: altro colpo a Obama, Trump ‘restituisce’ le armi pesanti alla polizia

    di  .  Scritto  il  29 agosto 2017  alle  9:51.

Un altro colpo alle politiche di Barack Obama è stato inferto ieri dal presidente statunitense Donald Trump attraverso un ordine esecutivo che cancella il divieto di trasferire alla polizia armamenti in dotazione all’esercito. La decisione di Obama era stata presa subito dopo i fatti di Ferguson e le polemiche seguite all’uso di alcune armi da parte della polizia per contrastare le proteste contro l’uccisione di un teenager afroamericano.

Obama era rimasto in particolare colpito dalle immagini di poliziotti pesantemente armati che pattugliavano le strade della città. Secondo l’attuale procuratore generale Jeff Sessions, la decisione presa da Obama sarebbe andata però “troppo lontana”.

Dall’inizio del suo mandato Trump ha tentato di cancellare diverse norme e riforme approvate dal suo predecessore ottenendo in alcuni casi successo ma vendendo in altri casi le sue mosse bocciate dal Congresso, nonostante quest’ultimo sia a maggioranza repubblicana, il suo partito. Anche nel caso di quest’ultima decisione, diverse voci contrarie si sono levate tra i banchi del partito repubblicano.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *