Socialize

Ucraina: accuse reciproche nell’est, Mosca boccia la Malorossiya

    di  .  Scritto  il  20 luglio 2017  alle  6:00.

La Russia ha bollato come “iniziativa personale” di un leader ribelle la dichiarazione di nascita di uno Stato chiamato Malorossiya (Piccola Russia) nei territori dell’Ucraina controllati dalle milizie ostili a Kiev e vicine a Mosca.Ucraina

Il portavoce del Cremlino ha sostenuto che la Russia è impegnata al rispetto degli accordi di Minsk che prevedono tra le altre cose un cessate-il-fuoco ancora poco rispettato. Ancora negli ultimi giorni le due parti si sono confrontate militarmente con colpi da una parte e dall’altra che hanno causato vittime.

L’esercito ucraino ha accusato i rivali di aver attaccato l’area di Avdiivka; i ribelli hanno a loro volta accusato i soldati ucraini di aver ucciso un civile in un’area residenziale di Donetsk.

Avviato nell’aprile del 2014, il conflitto in Ucraina ha finora reclamato 10.000 morti. I governi occidentali accusano la Russia di sostenere i ribelli con l’invio di truppe regolari e di armi. Mosca nega ammettendo solo la presenza di volontari russi.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *