Socialize

Siria: si riapre il fronte nelle alture del Golan, governativi sotto attacco

    di  .  Scritto  il  27 giugno 2017  alle  6:00.

Un altro fronte dell’annoso conflitto conflitto in Siria si è riaperto. A sud, a farsi avanti questa volta sono stati i gruppi anti-governativi che fanno capo tra gli altri al gruppo noto in precedenza come Fronte al-Nusra.siriaesercito

I ribelli hanno attaccato le linee governative a difesa della città di al-Baath ottenendo un relativo successo. Nei giorni scorsi le truppe fedeli al presidente Bashar al-Assad erano state prese di mira da raid aerei israeliani.

Non è ancora chiaro quanto questi raid abbiano favorito l’azione dei ribelli in questa zona della Siria considerata strategica anche da Israele perché parte delle alture del Golan.

Al-Baath è una delle poche città di questa zona rimaste ininterrottamente sotto controllo governativo. Quel che appare chiaro ancora una volta è che la crisi siriana sembra lontana da una soluzione e che i civili restano la parte più vulnerabile del conflitto.  

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *