Socialize

I miliardi di dollari della nuova Via della Seta secondo Xi Jinping

    di  .  Scritto  il  15 maggio 2017  alle  6:00.

Il governo cinese investirà 124 miliardi di dollari per ricostruire porti, strade e reti ferroviarie all’interno dell’iniziativa nota in inglese come la Belt and Road Initiative. Ad annunciarlo è stato il presidente cinese Xi Jinping sottolineando come il commercio sia per la Cina “un importante motore di sviluppo economico”.Cina-Xi-Jinping

Il piano che mira a riattivare l’antica Via della seta intende espandere le vie commerciali e i collegamenti tra Asia, Africa ed Europa; annunciato per la prima volta nel 2013, si è arricchito ieri dei particolari forniti da Jinping.

Una parte degli investimenti, ovvero circa 9 miliardi di dollari, è destinato ad aiuti per i Paesi in via di sviluppo interessati dai piani cinesi. “Facendo avanzare questi progetti – ha sostenuto il presidente cinese – non cerchiamo di riattivare antiche rivalità; cerchiamo invece di creare un nuovo modello di cooperazione con mutuo beneficio di tutti”.

Jinping ha parlato di fronte a una platea di 29 capi di Stato e di governo tra cui quello russo e quello turco; tra i Paesi europei erano presenti i premier di Italia, Spagna, Grecia e Ungheria.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>