Socialize

La Cina tende i muscoli sul Mar cinese meridionale, varata una portaerei

    di  .  Scritto  il  26 aprile 2017  alle  10:15.

Sarà operativa nel 2020 ma da ieri è in acqua la prima portaerei della marina cinese interamente costruita in Cina. La nave non ha ancora un nome ed è la seconda a disposizione delle forze aeronavali cinesi che tempo addietro avevano acquisito dall’Ucraina una portaerei vecchia di 25 anni, rinominandola Liaoning e ristrutturandola.cinaportaerei

Secondo alcuni osservatori la nuova nave sarà in grado di trasportare caccia Shenyang J-15 ma dovrebbe essere tecnologicamente inferiore alle 10 portaerei attualmente in dotazione alla marina degli Stati Uniti.

La Cina sta rafforzando la propria posizione in mare per accompagnare rivendicazioni sul Mar cinese meridionale che la vedono contrapposta a diversi Paesi dell’area e agli stessi Stati Uniti. Uno sforzo che risponde all’aumento progressivo delle spese militari benché in percentuale sul pil la distanza dall’America risulti ancora accentuata: se in fatti Pechino spende per la difesa l’,1,3% del suo pil, Washington è al 3%; senza considerare le dimensioni superiori dell’economia statunitense e la forza del dollaro.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *