Socialize

Stati Uniti: Intel acquisisce Mobileye e si ritaglia un posto nell’auto del futuro

    di  .  Scritto  il  14 marzo 2017  alle  6:00.

Prima la notizia che Microsoft, dopo 40 anni, potrebbe mettere fine a una storica collaborazione; poi una seconda notizia, di un investimento di 14,3 miliardi di dollari. Intel, il gigante americano dei chip, quei piccoli oggetti che fanno funzionare i nostri computer, nel giro di 24 ore ha fatto parlare tanto di sé, in una spirale di notizie culminata nell’acquisizione record di una società israeliana.Mobileye

La società in questione si chiama Mobileye ed è attiva nello sviluppo di sistemi di guida autonomi. Per intenderci, è suo per esempio il prodotto che emette il bip quando si va in marcia indietro.

Mobileye ha attualmente contratti con 27 produttori di automobili e Intel si attende che il suo mercato di riferimento tocchi quota 70 miliardi di dollari entro il 2030.

Annunciando l’accordo, Intel ha sottolineato come il progresso in atto nel settore automobilistico trasformerà le auto in centri data su ruota.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>