Socialize

Stati Uniti: la Tribù dei Sioux che blocca l’oleodotto grazie all’esercito

    di  .  Scritto  il  5 dicembre 2016  alle  7:00.

L’esercito statunitense ha bloccato il passaggio di un oleodotto attraverso una zona del North Dakota che controlla venendo incontro in questo modo alle proteste degli indiani della tribù Sioux di Standing Rock che da mesi protestavano contro il progetto.dsc_0313_4c2be78a7e38421dd038704ed3512137-nbcnews-ux-2880-1000

L’esercito ha riferito di voler proporre vie alternative per il completamento del progetto.

I Sioux, che protestavano dallo scorso aprile, hanno riferito della decisione dell’esercito e hanno ringraziato l’amministrazione del presidente Barack Obama.

L’oleodotto, lungo circa 1900 chilometri, avrebbe dovuto attraversare una zona a ridosso della riserva indiana; i Sioux si opponevano al progetto temendo potesse avere effetti negativi sulla disponibilità di acqua potabile.

Il governatore del North Dakota, Jack Dalrymple, ha criticato la decisione dell’esercito.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *