Socialize

Energie rinnovabili, fondi dalla Francia per la Banca africana di sviluppo

    di  .  Scritto  il  11 novembre 2016  alle  10:26.

sudafricaenergiaverdeLa Francia ha offerto un contributo di 6 milioni di euro alla Banca africana per lo sviluppo (AfDB) per sostenere l’Iniziativa africana per le energie rinnovabili (IAER), che mira a promuovere la produzione di 10 gigagwatt di nuove energie rinnovabili entro il 2020 e di individuare le risorse potenziali per 300 gigawatt entro il 2030.

Il contributo di Parigi è stato sancito da Segolène Royal, ministro francese dell’Ambiente, e da Frannie Léautier, vicepresidente principale dell’AfDB, soddisfatta di questo finanziamento che potrà rispondere ai “bisogni energetici futuri dell’Africa”.

I 6 milioni della Francia – precisa un comunicato della Banca –permetteranno tra l’altro di stilare una mappa delle iniziative e dei programmi per lo sviluppo delle energie rinnovabili, di identificare nuovi progetti e di monitorare i progetti prioritari per la produzione sostenibile d’energia in Africa.

L’IAER, annunciata lo scorso anno durante la conferenza sul clima di Parigi COP21, vuole aiutare i Paesi africani a elaborare strategie con poche emissioni di carbonio e in grado di favorire la creazione di posti di lavoro. L’AfDB ha collaborato con l’Unione Africana per mettere in piedi l’unità operativa dell’iniziativa.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *