Socialize

Sud Sudan: Unmiss poco efficace, e Ban Ki-moon corre ai ripari

    di  .  Scritto  il  2 novembre 2016  alle  6:00.

Impreparazione, mancanza di leadership e di integrazione tra le varie componenti della missione: sulla base di queste considerazioni contenute nei risultati di un’inchiesta indipendente, il segretario generale dell’Onu, Ban Ki-moon, ha chiesto l’immediata rimozione del generale Johnson Mogoa Kimani Ondieki dalla guida della Missione dell’Onu in Sud Sudan (Unmiss).sudsudanunmiss

L’inchiesta è partita in seguito a fatti avvenuti a partire dallo scorso 7 luglio quando truppe governative hanno commesso omicidi, violenze e stupri sia nei pressi che all’interno delle stesse strutture Onu a Juba, la capitale.

Le violenze sono state commesse mentre erano in corso scontri fra le forze rivali che hanno spinto il Paese al conflitto civile negli ultimi anni: l’SPLA leale al presidente Salva Kiir, e l’SPLA d’Opposizione leale al primo vice presidente Riek Machar.

L’inchiesta, condotta dal generale Patrick Cammaert, è arrivata alla conclusione che “le disposizione di comando e controllo erano inadeguate e che i peacekeepers hanno mantenuto un atteggiamento di avversione al rischio”.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *