Socialize

Egitto: Sisi vieta la tv al governo, la piazza prova a organizzarsi per l’11 novembre

    di  .  Scritto  il  28 ottobre 2016  alle  10:04.

La presidenza egiziana ha emesso un decreto che vieta al premier Sherif Ismail e ai ministri del suo governo di rilasciare dichiarazioni in televisione. Le nuove regole, secondo quanto riferisce il quotidiano egiziano ‘Al Youm al Sabae’, entreranno in vigore nel prossimo periodo e valgono anche per i presidenti delle maggiori istituzioni statali.egittosisi

“Le nuove norme mirano a mantenere il prestigio dello Stato”, si legge in una copia del decreto. Il primo ministro, nel frattempo, terrà una conferenza stampa settimanale incentrata sui temi di più pressante attualità. Solo i portavoce ministeriali saranno autorizzati a rilasciare interviste televisive.

La misura del presidente Abdel Fatah al Sisi giunge a poche settimane dalla dimostrazione contro il capo dello Stato in programma per il prossimo 11 novembre. Negli ultimi giorni sui social network e su altri media sono stati diffusi in forma anonima incitamenti alla popolazione a scendere in piazza l’11 novembre per chiedere la deposizione di al Sisi.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *