Socialize

Il Sudafrica perde un’altra piazza, dopo la Nigeria anche l’Egitto va meglio

    di  .  Scritto  il  13 maggio 2016  alle  6:00.

Rallentamento della crescita economica e svalutazione della valuta locale sono tra le cause principali del probabile slittamento del Sudafrica a terza economia del continente.Sudafrica Durban

A suggerirlo sono i dati resi noti nell’ultimo World Economic Outlook del Fondo monetario internazionale (FMI) ed elaborati dai media sudafricani, in base ai quali emerge che, dopo essere stato superato nel 2014 dalla Nigeria come principale economia del continente africano, il Sudafrica sia stato superato anche dall’Egitto.

La notizia viene riportata con ampia evidenza dai media economici sudafricani, che sottolineano come tra il 2012 e il 2015 il rand (la moneta nazionale sudafricana) si sia deprezzato di oltre il 50% rispetto al dollaro.

Il risultato di tale svalutazione è stato un conseguente calo nominale del prodotto interno lordo sudafricano di quasi il 7% annuo negli ultimi quattro anni.

Nello stesso periodo, nonostante i non brillanti risultati dell’economia egiziana, il prodotto interno lordo nominale in dollari dell’Egitto ha registrato una crescita annua del 7,5%.

Nonostante ciò, il FMI evidenzia come il Sudafrica resti sempre l’economia più sviluppata del continente, caratterizzata da una base molto più diversificata, e si presenti in ogni caso come il Paese più attraente per gli investimenti dall’estero in considerazione dell’ambiente estremamente favorevole agli affari e della sua stabilità politica.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *