Socialize

Scompaiono le isole dell’Oceano Pacifico, l’Arcipelago delle Salomone perde cinque atolli

    di  .  Scritto  il  11 maggio 2016  alle  6:00.

Sono quasi del tutto scomparse e benché non fossero abitate da esseri umani quanto avvenuto è considerato da alcuni ricercatori il primo effetto visibile del riscaldamento del pianeta causato dalle attività umane. Si tratta di cinque isole dell’Arcipelago delle Salomone, nel Pacifico; pochi ettari di terra che hanno ceduto il passo anno dopo anno all’erosione e  all’innalzamento delle acque.IsoleSolomone

La notizia è stata data da alcuni ricercatori che hanno pubblicato uno studio sulla Environmental Research Letters; lo studio ha preso in esame 33 isole utilizzando immagini aeree e satellitari del periodo 1947-2014 e combinando le immagini con testimonianze locali.

Secondo le informazioni rese note, altre sei isole, queste invece abitate, hanno subito danni tali da costringere gli abitanti ad abbandonare i propri villaggi trasferendosi in luoghi più elevati e in alcuni casi in altre isole.

In alcuni casi, l’erosione è stata facilitata da uno sviluppo inappropriato e da altri fattori legati alle attività umane locali. Ma in generale, il processo in corso è legato al generale innalzamento delle acque.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *