Socialize

Guinea: dichiarata conclusa l’epidemia di Ebola nel paese

    di  .  Scritto  il  29 dicembre 2015  alle  10:12.

Con una cerimonia ufficiale alla presenza di funzionari del governo, rappresentanti degli organismi internazionali e delle principali organizzazioni non governative (NGO) attive  nel paese, domani la Guinea verrà dichiarata libera dal virus Ebola, a quasi due anni dall’inizio, proprio nel cuore di questo paese, dell’epidemia che si è poi diffusa anche in Liberia e Sierra Leone.

Già oggi centinaia di persone hanno salutato con gioia, nella capitale Conakry, le dichiarazioni delle autorità e dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS/WHO) sulla fine dell’epidemia, che, secondo le stime dell’ONU, ha provocato oltre 2500 morti nel paese.

Un paese è considerato libero dal rischio di trasmissione uomo-uomo di ebola dopo che due periodi di incubazione di 21 giorni sono trascorsi senza che si sia verificato un nuovo caso di infezione.  L’ultimo caso confermato di infezione da Ebola in Guinea risale al 1 Novembre scorso, secondo i dati dell’OMS.

Lo scorso Novembre era stata la Sierra Leone ad essere dichiarata libera dall’ebola.

La Liberia, dichiarata libera da ebola lo scorso settembre, ha visto registrare a novembre tre nuovi casi. Tuttavia, sottolinea l’ultima nota dell’Oms, a riguardo tutte le persone che sono state in contatto con i tre casi infetti liberiani (scoperti il 22 novembre) hanno passato il primo ciclo di 21 giorni senza manifestare i sintomi della malattia e presentando risultati negativi ai test.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *