Socialize

Stati Uniti: Amazon atterra nel mondo reale e apre la sua prima libreria a Seattle

    di  .  Scritto  il  4 novembre 2015  alle  6:00.

Incredibile ma vero. Amazon, che ha fatto la fortuna vendendo libri online, ha aperto una tradizionale libreria con tanto di scaffali a Seattle, negli Stati Uniti. La libreria fornirà i libri che vanno per la maggiore sul sito della casa madre e i prezzi saranno gli stessi di quelli offerti su internet.statiunitiamazon

Dando la notizia, la vicepresidente di Amazon, Jennifer Cast, ha parlato di una “estensione fisica” del tradizionale business. “Abbiamo maturato 20 anni di esperienza nella vendita di libri online sufficienti per sapere integrare i benefici della vendita offline e online” ha aggiunto.

Non è ancora chiaro se si tratti di un esperimento, ma altre librerie dovrebbero aprire a New York e a Londra.

Uno dei principali attori del mercato statunitense, Waterstones, ha commentato la notizia in maniera laconica aggiungendo che per lo stesso spazio utilizzato da Amazon, Wagterstones riuscirebbe a esporre anche 15/20.000 libri.

Nelle settimane scorse Waterstones aveva ritirato dalle sue librerie – dove era finora disponibile in vendita – kindle, il lettore di Amazon. Che stia cominciando una ‘guerra’?

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *