Socialize

Australia: cade Abbott, al governo va l’ex ministro Turnbull

    di  .  Scritto  il  15 settembre 2015  alle  6:00.

L’Australia si appresta ad avere un nuovo primo ministro dopo che Tony Abbott ha perso la leadership del Partito liberale, andata a Malcolm Turnbull. Sarà quest’ultimo, già ministro delle Comunicazioni, a prendere la guida del paese e diventare il suo 20mo primo ministro.australiaabbottturnbull

Turnbull dovrebbe insediarsi oggi. A mantenere il suo posto dovrebbe essere il ministro degli Esteri Julie Bishop, che nel voto si è schierata con Turnbull e ha conservato la sua carica di vicepresidente del Partito liberale.

Commentando la sua vittoria, Turnbull ha sostenuto di voler creare “un governo veramente liberale, impegnato nella libertà dell’individuo e del mercato”. Lo stesso ha accusato il suo predecessore di non essere stato in grado di fornure una leadership economica.

Gli ultimi sviluppi confemrano il periodo di grande instabilità politica dell’Australia che in pochi anni ha visto alternarsi al potere diverse personalità. Una dinamica molto diversa rispetto ai 12 anni consecutivi alla guida del paese passati con John Howard fino al 2007.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>