Socialize

Siria: USA e Turchia annunciano operazione congiunta contro Stato Islamico

    di  .  Scritto  il  25 agosto 2015  alle  7:00.

Turchia-SiriaUn’operazione aerea congiunta per liberare l’area di confine tra Siria e Turchia dalle forze dello Stato Islamico (IS) verrà lanciata dai governi di Turchia e Stati Uniti.

A riferirlo, ieri in un’intervista all’agenzia di stampa inglese Reuters, è stato il ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu.

“I colloqui tecnici si sono conclusi, [Domenica], e presto inizieremo questa operazione, e le operazioni collegate, contro il Daesh (Stato islamico)”, ha detto Cavusoglu, aggiungendo che alcuni alleati regionali tra cui l’Arabia Saudita, Qatar e Giordania, così come Francia e Gran Bretagna, potrebbero prendere parte alle operazioni.

L’operazione, secondo anticipazioni pubblicate dalla Reuters, impegna Washington e Ankara a fornire copertura aerea per i cosiddetti ribelli siriani moderati, che mirano a cacciare lo Stato islamico da un rettangolo di territorio di confine di circa 50 miglia di lunghezza.

Scopo del piano è quello di tagliare l’accesso dello Stato islamico al confine turco, attraverso il quale è stato in grado di assicurarsi combattenti e rifornimenti, cambiando così le sorti della battaglia contro il gruppo.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *