Socialize

Mali: dopo scontri, ex-ribelli si ritirano da colloqui di pace

    di  .  Scritto  il  25 agosto 2015  alle  7:00.

MALI – Il Coordinamento dei movimenti dell’Azawad (Cma, che riunisce i movimenti autonomisti, in prevalenza tuareg, del Mali settentrionale), ha annunciato che non parteciperà più alle riunioni dell’organismo di monitoraggio dell’accordo di pace nel nord del paese.

Il ritiro dai negoziati segue gli scontri che la scorsa settimana hanno opposto la Cma ad altri gruppi armati, filogovernativi. I gruppi armati ritenuti vicini al governo avrebbero preso il controllo della località di Anefis (120 chilometri a sud di Kidal) e il Cma ha chiesto il loro ritiro prima di riprendere il suo posto nell’organismo di monitoraggio.

Ieri a Bamako è comunque iniziata una riunione d’emergenza sulla situazione di sicurezza, convocata dalla missione Onu nel paese (Minusma).

All’incontro partecipano anche i rappresentanti degli autonomisti, che tuttavia – secondo la stampa locale – dovrebbero limitarsi a ribadire la posizione assunta nelle scorse ore.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *