Socialize

Messico: la lotta alla droga fa più morti che in Afghanistan e Iraq

    di  .  Scritto  il  7 agosto 2015  alle  6:00.

Fra il 2007 e il 2014, un periodo che racchiude alcuni degli anni più cruenti della lotta al narcotraffico contro i cartelli della droga cominciata nel 2006, si sono contate in Messico 164.000 vittime. Nello stesso arco di tempo, nei territori di guerra in Afghanistan e Iraq sono morte 103.000 persone.messicopolizia

Il divario fra un paese dilaniato dalla violenza legata alla criminalità e alla brutalità delle forze dell’ordine e due dei peggiori scenari di conflitto ancora aperti è messo in luce dal sito di notizie Frontline: il giornalista Jason M. Breslow ricorda che secondo le stime dall’inizio della guerra, nel 2001, in Afghanistan si sono contati oltre 26.000 morti civili, in Iraq fra i 160.000 e i 500.000.

Ma nella misura in cui la partecipazione statunitense è diminuita negli ultimi anni, gli omicidi registrati in Messico, molto più vicino a casa, hanno superato in silenzio e in modo costante il numero combinato di morti civili nei due paesi mediorientali. Stando ai numeri forniti nei giorni scorsi dal governo messicano, tramite  l’Instituto Nacional de Estadística y Geografía (Inegi), solo lo scorso anno, con un totale di 20.000 morti, si è osservata una diminuzione rispetto ai 27.000 raggiunti nel ‘picco’ del 2001.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *