Socialize

Obama all’Unione Africana: “Creare opportunità per i giovani”

    di  .  Scritto  il  29 luglio 2015  alle  11:07.

 

Si è concentrato soprattutto sulla necessità di dare priorità alla creazione di nuovi posti di lavoro e sulle opportunità per le prossime generali, il discorso tenuto dal presidente statunitense Barack Obama presso la sede dell’Unione Africana ad Addis Abeba, in Etiopia.

“Le scelte fatte oggi forgeranno la traiettoria dell’Africa, e quindi del mondo intero, per i prossimi decenni – ha detto Obama – Il tempo è un aspetto essenziale”.

Il rischio, secondo il presidente statunitense, è che se non saranno realizzati gli sforzi necessari verrà sacrificato il futuro economico del continente con il potenziale di innescare ulteriormente fenomeni di instabilità e disordine.

Ultima tappa della sua visita di cinque giorni in Africa prima di far ritorno a Washington negli Stati Uniti, quella di Obama è stata la prima volta di un presidente statunitense che interviene nella sede dell’Unione Africana.

Nel suo discorso Obama ha accennato alla crisi innescata in Burundi da Pierre Nkurunziza, rieletto la settimana scorsa per un terzo mandato nonostante accuse di incostituzionalità, e denunciato il problema della corruzione, che sottrae risorse essenziali allo sviluppo dell’Africa.

Particolare attenzione da parte dei principali media internazionali è stata dedicata al passaggio in cui il presidente statunitense ha fatto riferimento alle tensioni legate ai tentativi dei capi di Stato del continente di restare al potere spesso al di là dei vincoli costituzionali, affermando che “nessuno dovrebbe essere presidente a vita”.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *