Socialize

Nigeria: Boko Haram, liberati 300 tra donne e bambini

    di  .  Scritto  il  4 maggio 2015  alle  6:00.

Circa 300 tra donne e bambini sono stati liberati nel nord della Nigeria dopo essere stati tenuti prigionieri da Boko Haram. Secondo le prime testimonianze raccolte, il gruppo sarebbe originario di Gumhuri, un villaggio vicino la città di Chibok. Tra le persone liberate nessuna sarebbe però tra quanti furono fatti prigionieri oltre un anno fa a Chibok.

Dai racconti sono emersi mesi di brutalità, violenze e morte: inizialmente i miliziani di Boko Haram hanno ucciso tutti gli uomini e gli adolescenti; donne e bambini sono invece stati condotti nella foresta di Sambisa e lì trattenuti fino alla loro liberazione. Da chiarire restano i termini della loro liberazione avvenuta mentre erano in corso operazioni dell’esercito.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Un commento a Nigeria: Boko Haram, liberati 300 tra donne e bambini

  1. Pingback: Nigeria - Liberati altri 300 prigionieri di Boko Haram - AFRICA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *