Socialize

Francia: elezioni dipartimentali, la destra affonda i socialisti

    di  .  Scritto  il  30 marzo 2015  alle  8:57.

Ha vinto la destra, non ha sfondato l’estrema destra: questo il verdetto finale delle elezioni dipartimentali in Francia che ieri hanno visto il secondo turno concludersi con la sconfitta dei socialisti del presidente François Hollande. Secondo il primo ministro Manuel Valls, il voto è stata una manifestazione di rabbia per la situazione occupazionale; lo stesso ha promesso iniziative per favorire la creazione di posti di lavoro.franciavalls

Sulla base dei risultati di ieri, la desta conquista 66 dei 101 dipartimenti francesi, ribaltando la situazione precedente che vedeva la maggioranza dei dipartimenti in mano socialista.

Delusione tra le file del Fronte nazionale di Marine Le Pen che non ha conquistato alcun dipartimento nonostante il grande balzo avanti in termini di consenso e di voti raccolti.

Le elezioni erano considerate un importante test in vista delle presidenziali e prima delle regionali del 2015. I socialisti hanno perso tra l’altro la Corrèze, dipartimento dello stesso Hollande, e l’Essone, feudo del primo ministro Valls.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *