Socialize

Pakistan: a Peshawar è l’ora del lutto, verso la rappresaglia contro i talebani

    di  .  Scritto  il  17 dicembre 2014  alle  6:13.

Il bilancio, ancora parziale, è di 141 morti: 132 bambini e 9 membri del personale; i feriti sono invece 125, alcuni in critiche condizioni. Ma man mano che passano le ore, altre notizie fanno luce sui tragici fatti avvenuti ieri nella città pachistana di Peshawar dove ieri i talebani hanno attaccato la Scuola pubblica dell’esercito, sostenendo poi che l’attacco era una rappresaglia per i morti e le sofferenze causati dall’esercito.pakistanpeshawar

Secondo informazioni diffuse dal ministro dell’Informazione provinciale, Mushtaq Ahmed Ghani, “gran parte dei bambini è stata uccisa con colpi d’arma da fuoco alla testa da posizione ravvicinata”. Vere e proprie esecuzioni, confermate dai racconti dai sopravvissuti.

Il primo ministro Nawaz Sharif ha dichiarato tre giorni di lutto nazionale, contemporaneamente l’sercito ha avviato operazioni contro i talebani nella regione. Ma la risposta militare vera ci sarà probabilmente nei prossimi giorni.

Secondo le ricostruzioni fatte dagli inquirenti, l’attacco è stato condotto da sette talebani che indossavano tutti delle cinture esplosive. Dopo essersi introdotti all’interno della struttura superando la recinzione, i sette hanno preso di mira un aidutorium dove i bambini erano riuniti per seguire una lezione di prmo soccorso; quindi sono andati di classe in classe spsrando contro chiunque si trovessaero di fronte. Dopo l’intervento delle forze di sicurezza sono state almeno otto le ore di combattimento.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *