Socialize

Una base USA per droni alle porte del Sahara

    di  .  Scritto  il  4 settembre 2014  alle  7:00.

droniNIGER – Il Pentagono starebbe preparando una base ad Agadez, nel nord del paese, dalla quale far decollare i droni di sorveglianza del Sahel, attraverso il Niger, il Mali e la Libia.

Aerei senza pilota sia americani che francesi sono già operativi in Niger a partire dalla capitale Niamey. Non è chiaro per il momento se il Pentagono abbia deciso di spostare la propria base, o di aprirne una seconda nella capitale dell’Aïr, nel deserto del Sahara.

Circa 120 militari US fanno base a Niamey, che collabora con Parigi e Washington nella cosiddetta lotta al terrorismo nella regione. Il Niger è inoltre un paese strategico per le sue ingenti riserve di uranio, sfruttate maggiormente dai francesi.

Tutta l’area che comprende le frontiere del Sahel è determinante per le rotte dei traffici, dei migranti, dei gruppi armati, oltre che per la presenza i giacimenti minerari o di idrocarburi.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *