Socialize

India: Modi si insedia alla guida del governo e vede un “futuro glorioso”

    di  .  Scritto  il  27 maggio 2014  alle  6:00.

Narendra Modi ha prestato giuramento come primo ministro dell’India in un’elaborata cerimonia presso il palazzo presidenziale di Nuova Delhi dopo una schiacciante vittoria che ha messo fine a due mandati della dinastia Nehru-Gandhi.Hindu nationalist Narendra Modi, the prime ministerial candidate for Bharatiya Janata Party, gestures after seeking blessings from his mother Heeraben in Gandhinagar

Milioni di indiani hanno visto ieri in televisione la cerimonia in cui il leader nazionalista indù di 63 anni ha giurato insieme ai membri del suo gabinetto nel cortile davanti al palazzo presidenziale.

Modi ha dato all’India la sua prima maggioranza parlamentare dopo 25 anni di governi di coalizione. Avrà dunque un ampio margine di manovra per far avanzare le riforme iniziate più di due decenni fa, ma che sono da tempo in fase di stallo.

Modi ha invitato alla cerimonia i leader di tutto il Sud-est asiatico, tra cui il primo ministro Nawaz Sharif dell’arcirivale Pakistan, in un gesto senza precedenti.

Pochi giorni fa, attraverso un comunicato, Modi ha affermato che le elezioni gli hanno dato un mandato per “lo sviluppo, il buon governo e la stabilità (…) Insieme, scriveremo un futuro glorioso per l’India. Sogniamo insieme un’India forte, sviluppata e inclusiva che si impegni attivamente con la comunità globale a rafforzare la causa della pace mondiale e dello sviluppo”.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Nessun articolo correlato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *