Socialize

Argentina: bullismo? a scuola con lo zaino trasparente

    di  .  Scritto  il  25 febbraio 2014  alle  7:00.

argentinazainotrasparenteSaranno tenuti a usare zainetti trasparenti gli studenti della Escuela Normal Superior di Montecarlo, comune della provincia nord-orientale argentina di Misiones: l’obiettivo è impedire che i ragazzi possano introdurre a scuola armi o droghe, “attraverso un controllo più esaustivo”.

Grazie a un accordo fra la direzione del l’istituto e i genitori degli alunni, l’uso di zaini o borse trasparenti sarà obbligatorio già a partire dal prossimo anno scolastico, il australe.

La direttrice dell’istituto, Nora Arguello, ha difeso la misura, applicata agli studenti della Escuela Normal Superior già dall’ultimo semestre dell’anno e che ora diventerà tassativa.

“Si potrà verificare a prima vista che i ragazzi non portino a scuola oggetti proibiti” ha detto Arguello, sostenendo che nonostante il provvedimento sia di fatto in vigore da pochi mesi già avrebbe dato risultati “riducendo gli episodi di violenza”.

La direttrice ha peraltro promesso zaini trasparenti a prezzi contenuti, accessibili a tutti, confezionati da piccoli artigiani della zona.

La Escuela Normal Superior di Montecarlo è la seconda a Misiones a prendere una misura simile dopo quella di Eldorado, dov’è pienamente in vigore già dal 2013.

Secondo dati dell’Unicef, negli ultimi anni circa il 66% degli alunni argentini è stato a vario titolo coinvolto in atti di bullismo. Il 23% ha dichiarato di aver paura di subire violenze a scuola.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *