Socialize

Nucleare iraniano, i negoziati riprenderanno a New York

    di  .  Scritto  il  28 gennaio 2014  alle  6:00.

L’Iran e le sei potenze mondiali (Cina, Francia, Germania, Regno Unito, Russia e Stati Uniti) riprenderanno i negoziati nucleari a New York in febbraio.Irannegoziatinucleare

Lo riferisce l’agenzia di notizie iraniana Irna, che cita una fonte anonima vicina alla delegazione di Teheran, secondo cui “i negoziati tra l’Iran e il P5+1 si terranno a New York alla fine del (mese iraniano del) Bahman (che termina il 19 febbraio), con l’obiettivo di raggiungere un accordo definitivo”.

Inoltre, “ai prossimi colloqui a New York parteciperanno il ministro degli Esteri iraniano, Mohammad-Javad Zarif, il capo della diplomazia dell’Unione Europea (Ue), Catherine Ashton, e i rappresentanti del gruppo P5+1 (…) Se necessario, i prossimi colloqui saranno riservati (…) In ogni caso, i risultati saranno resi noti in modo chiaro”.

Il 20 gennaio, l’Iran e il gruppo P5+1 hanno dato inizio all’attuazione della prima fase dell’accordo provvisorio raggiunto a Ginevra il 24 novembre 2013. In base all’accordo, l’Iran ha proceduto a diluire e ossidare la sua riserva di 196 chilogrammi di uranio arricchito al 20 per cento.

Dal 2003 il gruppo P5+1 cerca di convincere l’Iran a porre un freno al suo programma di arricchimento dell’uranio, secondo l’Occidente ed Israele finalizzato alla produzione di armi atomiche. Teheran ha sempre negato le accuse, sostenendo i fini civili delle proprie attività nucleari.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *