Socialize

Afghanistan: Kabul vicina al rilascio di detenuti ritenuti “pericolosi” dal Pentagono

    di  .  Scritto  il  10 gennaio 2014  alle  6:00.

Kabul ha annunciato che rilascerà gruppi di prigionieri ritenuti “pericolosi” dagli Stati Uniti per mancanza di prove incriminanti.afghanistanpolizia

Le autorità afghane, riportano i media locali, prevedono il rilascio di 72 uomini sospettati di essere combattenti talebani, al centro della controversia. Altri 16 rimarranno nel carcere di Bagram fino a quando non saranno esaminati i loro casi.

Secondo il Pentagono, i detenuti in questione sarebbero responsabili della morte o del ferimento di alcuni soldati della coalizione Nato.

La questione si presenta come una nuova fonte di tensioni nelle relazioni tra Kabul e Washington, nel mezzo dei tentativi per chiudere un accordo di sicurezza che permetterebbe alle truppe statunitensi di rimanere in territorio afghano anche dopo la fine 2014, quando terminerà la missione Nato nel paese.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Nessun articolo correlato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *