Socialize

Londra e Teheran più vicini alla riapertura delle ambasciate

    di  .  Scritto  il  9 ottobre 2013  alle  7:00.

Il ministro degli Esteri del Regno Unito, William Hague, ha dichiarato che il suo paese e l’Iran hanno avviato un processo che potrebbe condurre alla riapertura delle rispettive ambasciate.POLITICS Hague 142477

Il Regno Unito ha chiuso la sua ambasciata a Teheran nel 2011 nel mezzo del deterioramento delle relazioni bilaterali.

Hague ha detto al parlamento britannico che entrambi i paese nomineranno a breve un incaricato non residente.

Dall’elezione del presidente Hassan Rouhani in giugno, assicura Hague, il tono delle discussioni con Teheran “è cambiato”.

Ma il ministro ha subito chiarito che l’Iran dovrà apportare “cambiamenti sostanziali” al suo programma nucleare se desidera che l’Occidente ammorbidisca le sanzioni contro il paese.

Nel novembre 2011 un gruppo di manifestanti iraniani aveva fatto irruzione all’interno dell’ambasciata britannica a Teheran. I contestatori avevano rotto le finestre, bruciato la bandiera e lanciato bombe molotov in segno di protesta contro una serie di sanzioni imposte da Londra alla Repubblica Islamica.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *