Socialize

Unione Africana: a ottobre riunione sullo Statuto di Roma

    di  .  Scritto  il  23 settembre 2013  alle  7:00.

I dirigenti africani si riuniranno ad Addis Abeba il 13 ottobre per discutere di un possibile ritiro di alcuni membri dallo statuto di Roma istitutivo della Corte penale internazionale (Cpi).unioneafricana

Lo hanno detto fonti ufficiali dell’Unione Africana (UA), secondo il quotidiano sudafricano Business Day.

Alcuni governanti africani hanno emesso riserve sull’operato dei giudici della Cpi, concentrati soltanto su crimini africani e presunti criminali africani, e persino accuse di ‘razzismo’ nei confronti della Corte.

Le indagini aperte dalla Cpi riguardano situazioni in Kenya, in Costa d’Avorio, in Libia, in Sudan, in Repubblica Democratica del Congo, in Repubblica Centrafricana, in Uganda e in Mali.

A fare notizia in questi giorni è soprattutto  il processo a William Ruto, attuale vice presidente del Kenya, accusato di responsabilità nelle violenze che seguirono le elezioni presidenziali del 2007.

Il Parlamento di Nairobi ha già approvato la mozione che apre la strada alla legge con cui il Kenya dovrebbe lasciare lo statuto di Roma. Il Kenya, che aveva chiesto agli altri paesi del continente di seguire il suo esempio, si è detto soddisfatto della riunione in programma ad ottobre.

Dal Sudafrica, il primo paese dell’Unione Africana, fonti ufficiali hanno anticipato che non intendono rimettere in questione l’ adesione.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>