Socialize

Egitto: i giornalisti contro la giunta militare

    di  .  Scritto  il  7 maggio 2012  alle  7:00.

Il sindacato dei giornalisti ha annunciato di voler citare in giudizio la giunta militare e i diretti responsabili dell’arresto di numerosi giornalisti che stavano seguendo lo scorso venerdì gli scontri di Abbasseya, al Cairo.

“La linea rossa è stata oltrepassata – ha detto ieri il sindacato – e gli assalti contro i giornalisti hanno raggiunto un livello inaccettabile. E’ stato superato un limite che ora esige una nostra forte risposta”.

Secondo un bilancio diffuso dal Comitato per la protezione dei giornalisti, almeno 18 cronisti sono stati aggrediti o arrestati. Per far fronte a questa situazione, il sindacato ha poi annunciato la creazione di un istituto composto di giornalisti e avvocati cui spetterà il compito di proteggere chi svolge il proprio lavoro nel campo dell’informazione al di là della nazione o del gruppo di appartenenza.

Secondo i giornalisti quello di venerdì è stato il peggiore attacco contro la loro categoria negli ultimi mesi e rischia di avere conseguenze sulla libera fruizione e produzione dell’informazione. Quel giorno, davanti la sede del ministero degli Interni, sono state uccise anche diverse persone mentre in centinaia sono finiti agli arresti.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>