Socialize

Simulazione di guerra USA: se Israele attacca l’Iran…

    di  .  Scritto  il  21 marzo 2012  alle  6:59.

Una simulazione di guerra condotta questo mese dagli Stati Uniti per valutare le possibili conseguenze di un attacco israeliano contro l’Iran, ipotizza che l’intervento possa condurre ad una più ampia guerra regionale.

Alti funzionari statunitensi, citati martedì dal New York Times, sostengono che tale offensiva “trascinerebbe gli Stati Uniti nel conflitto, provocando la morte di centinaia di americani. Washington è obbligata ad intervenire in ogni confronto con Teheran, anche militare”.

La simulazione, durata due settimane e chiamata Internal Look, è stata realizzata dal Comando Centrale degli Stati Uniti. I risultati dello studio si sommano agli avvertimenti di Washington, Pentagono e intelligence circa i pericoli di un’offensiva israeliana contro la Repubblica Islamica, continua il New York Times.

La simulazione presume un raid iraniano contro una nave da guerra statunitense nel Golfo Persico in rappresaglia ad un attacco di Israele, “costringendo così gli Stati Uniti a bombardare le installazioni nucleari iraniane. Un attacco aereo israeliano potrebbe rallentare lo sviluppo del programma nucleare di Teheran di circa un anno, mentre i successivi attacchi degli Stati Uniti di altri due anni”.

Le conclusioni del test preoccupano profondamente James Mattis – comandante di tutte le forze statunitensi in Medio Oriente, Golfo Persico e Asia sudoccidentale – secondo cui l’attacco israeliano comporterebbe “conseguenze disastrose in tutta la regione e per le forze statunitensi coinvolte”.

Tuttavia, alcuni analisti sostengono che l’Iran voglia “evitare di dare agli Stati Uniti un pretesto per un attacco contro i propri siti nucleari, dopo la prima missione israeliana”.

L’Iran è nel mirino dei paesi occidentali a causa del suo controverso programma nucleare, secondo l’Occidente finalizzato alla produzione di armi atomiche. Teheran ha sempre smentito le accuse, sostenendo i fini civili delle proprie attività nucleari.

Un eventuale attacco israeliano contro le installazioni nucleari iraniane è divenuto da tempo uno dei temi caldi dibattuti a Washington.

→  Stampa articolo (o crea PDF)
→  Condividi o invia per e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *